• Cannaricoli calabresi: la ricetta di Debora De Patto

Lasciamo il Lazio per volare al sud, nella bella Calbria. È di Debora De Patto, allieva del corso di pasticceria AssoAPI, la ricetta dei cannaricoli calabresi, tipici dolci delle festività sprattutto pasquali.

 

 

 

 

 

 

INGREDIENTI:

·         5 uova

·         1 bicchiere di vino bianco

·         1 cucchiaio di olio d’oliva

·         Farina quanto basta

·         80 g di zucchero

·         Mezza bustina di lievito per dolci

·         Olio per friggere

·         Miele di fichi casereccio

 

PROCEDIMENTO:

Versare nella planetaria le uova intere, il vino, l’olio,lo zucchero e il lievito. Azionare a velocità media ed iniziare ad incorporare la farina poco alla volta. Aggiungerne fino a quando si otterrà un impasto omogeneo e  morbido. Continuare ad impastare a mano; se risultarà un po’ appiccicoso aggiungere della farina ma non troppa perché il panetto deve restare morbido. Lavorare la pasta allo stesso modo di come si procede per realizzare gli gnocchi e immergerli, pochi alla volta, nell’olio caldo. Cuocere per qualche minuto, fino alla doratura e lasciare raffreddare. Sciogliere a bagnomaria il miele di fichi e versarlo a filo sui cannaricoli. Decorare a piacere con perle di zucchero colorate.  

 

Buona Pasqua da Debora 



 

Questo sito usa i cookies anche di terze parti per migliorare la tua navigazione e per il suo corretto funzionamento. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.

      Maggiori dettagli