• Lavorare con lo chef Enrico Rizzi: l'esperienza di Irene Nava

Un giovane e rinomato chef pasticcere, Enrico Rizzi, e un’allieva del corso di pasticceria AssoAPI, Irene Nava. Cosa avranno in comune? La passione per la pasticceria e il fatto che lavorano nello stesso laboratorio. Sì perché Irene, al termine del suo stage, è stata assunta da uno dei pasticceri più conosciuti di Milano. Quattro boutique, primo nelle classifiche cittadine con il gelato artigianale e conosciuto per i suoi macaron, Enrico e il suo staff sono disponibili e cordiali.

 

“Ho imparato a lavorare in gruppo, ad utilizzare diversi macchinari, dalla temperatrice alla macchina per il gelato, ad assolvere agli ordini nei tempi prestabiliti, a conoscere le materie prime – ci dice Irene,  entusiasta del suo nuovo lavoro. -  Che sorpresa, poi, scoprire i diversi tipi di cioccolato e come questi reagiscono in modo diverso a seconda della lavorazione. Per non parlare di mou e le gelèè. Le prime che hanno un tempo di cottura lunghissimo ma che bastano pochi minuti per bruciare e le seconde gelificano così in fretta che bisogna essere molto rapidi a metterle negli stampi se non si vuole danneggiarle”.

Un’esperienza non solo formativa, ma anche di vita, è quella di Irene alla quale facciamo un grande in bocca al lupo. 



 

Questo sito usa i cookies anche di terze parti per migliorare la tua navigazione e per il suo corretto funzionamento. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.

      Maggiori dettagli